Pubblicati da

Fatturazione elettronica: nuove regole di memorizzazione dati

L’Agenzia delle Entrate ridefinisce alcune regole tecniche per la memorizzazione dei dati fiscali delle fatture elettroniche, in adeguamento alle indicazioni avute dal Garante della Privacy per la protezione e il trattamento dei dati personali. Ci sono voluti tre anni per arrivare ad un accordo e fissare regole precise per l’uso delle informazioni fiscali contenuti nelle fatture […]

“Nuove imprese a tasso zero” per l’imprenditoria giovanile e femminile

Sin dal 2000 il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato fondi per stimolare la creazione e lo sviluppo di micro e piccole imprese costituite da giovani di massimo 35 anni e da donne di tutte l’età. Tra le imprese finanziabili è prevista anche l’acquisizione di programmi informatici per la gestione delle imprese stesse. Inizialmente denominato […]

Nota Integrativa: cos’è e come si fa

La Nota Integrativa è un documento che accompagna il bilancio di esercizio e fornisce informazioni qualitative sullo Stato Patrimoniale e sul Conto Economico. Completa i due schemi contabili con informazioni che motivano e chiariscono i criteri di valutazione utilizzati dagli amministratori per determinate voci. Grazie a questo documento il bilancio di esercizio può essere compreso […]

Bilancio XBRL: cos’è e come si fa

Il bilancio XBRL è un bilancio di esercizio redatto in un particolare formato elettronico che deve essere depositato presso il Registro delle Imprese. L’ XBRL identifica un linguaggio di programmazione standard che rende i dati di un documento economico e/o finanziario oggettivamente e semplicemente rielaborabili e analizzabili da qualsiasi operatore economico e dalla Pubblica Amministrazione. […]

Come fare una delega per l’Agenzia delle Entrate?

L’Agenzia delle Entrate ormai da anni mette a disposizione una serie di servizi fruibili dal contribuente online tramite l’accesso ad un’area riservata del sito. Tra questi ad esempio troviamo il cassetto fiscale, i servizi di fatturazione elettronica, le risultanze catastali, la stampa modelli F24, le ricevute dei pagamenti pagoPA e così via. Alcuni di questi servizi […]

Contabilità di magazzino: cos’è e quali sono le novità?

La contabilità di magazzino è un aspetto particolarmente importante per le aziende che producono e/o distribuiscono beni fisici. Il magazzino impone attività non solo di organizzazione e gestione dei flussi delle merci, ma anche attività contabili e fiscali relative ai movimenti dei prodotti in entrata e in uscita. Queste funzioni sono in gran parte automatizzate […]

Tracciabilità degli articoli di magazzino

La tracciabilità dei materiali è un aspetto importante della gestione del magazzino: permette di ricostruisce il percorso effettuato dalle materie prime, dai semilavorati e dalle risorse utilizzate nella produzione di un determinato prodotto (o di un lotto di prodotti) lungo tutta la catena di distribuzione. La tracciabilità assolve all’esigenza di sapere dove un particolare materiale, componente o prodotto è stato distribuito. […]

Fattura elettronica: nuove specifiche tecniche da ottobre 2022

A partire dal 1 ottobre 2022, sarà necessario utilizzare la nuova versione del tracciato XML della fattura elettronica (v. 1.7.1). L’Agenzia delle Entrate ha recentemente pubblicato le nuove specifiche tecniche, spiegando anche le motivazioni alla base dell’introduzione delle novità. Il nuovo tracciato mira a ottimizzare ulteriormente il processo di fatturazione elettronica e a garantire maggiore […]

Registri IVA obbligatori: cosa sono e come gestirli

I registri IVA sono documenti contabili obbligatori dove vanno annotate tutte le operazioni rilevanti ai fini del calcolo dell’IVA. Istituiti per la prima volta con il DPR 633 del 1972, su questi libri contabili si tiene traccia di tutte le operazioni relative a fatture emesse, fatture ricevute e corrispettivi, quale base di calcolo per la […]

Ritenuta d’acconto e regime forfettario

Il regime forfettario è un particolare regime contabile di vantaggio per quei soggetti IVA che non hanno un fatturato elevato e permette di avere l’esonero da alcuni obblighi fiscali e contabili. I forfettari non conteggiano l’IVA nelle proprie fatture, perché viene applicata una percentuale forfettaria sul totale annuo dei redditi, in base a precise regole. […]