Fatture e Corrispettivi

Fatture e Corrispettivi è il portale dell’Agenzia delle Entrate che offre una serie di servizi dedicati principalmente alla gestione delle fatture elettroniche, dei corrispettivi telematici e dei dati relativi all’IVA. È raggiungibile da questo link ed è accessibile alle imprese e ai professionisti ossia dai soggetti titolari di partita IVA.

 

Cosa può fare l’utente su Fatture e Corrispettivi

Nel sito di Fatture e Corrispettivi l’utente può effettuare le seguenti attività:

  • generare, trasmettere e conservare le fatture elettroniche (B2B, B2C e FatturaPA);
  • consultare i dati delle fatture emesse e ricevute (c.d. “nuovo spesometro”) all’Agenzia delle Entrate;
  • trasmettere e consultare i dati delle fatture transfrontaliere emesse e ricevute (c.d. “esterometro“);
  • trasmettere e consultare i dati delle comunicazioni trimestrali di liquidazione periodica IVA;
  • trasmettere e consultare i dati dei corrispettivi;
  • richiedere i contributi a fondo perduto istituiti dai vari decreti legge (Decreto Sostegni, Decreto Ristori, Decreto rilancio, eccetera)

 

Come si accede a Fatture e Corrispettivi

Per accedere al portale dell’Agenzia delle Entrate occorre avere una delle seguenti credenziali:

  • Codice Fiscale/Entratel: in questo caso si inserisce il Codice fiscale o, per utenti Entratel, il Codice utente, la Password, il Codice PIN (per utenti Entratel le posizioni dispari del codice PIN fornito).
  • SPID: è il sistema di identità digitale che dà accesso ai vari servizi pubblici.
  • CIE (Carta d’Identità Elettronica)
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi): in questo caso occorre avere la relativa smartcard con l’apposito lettore di schede.

 

Chi può accedere a Fatture e Corrispettivi

Al portale Fatture e Corrispettivi possono accedere solo i soggetti che hanno una partita IVA oppure i soggetti che sono stati da questi delegati per tutte o alcune sezioni del sito. Per poter delegare una persona, che per legge deve avere determinati requisiti (solitamente è il proprio commercialista) occorre compilare un apposito modulo scaricabile dal sito dell’Agenzia delle Entrate.

 

Il servizio di Fatturazione Elettronica

Uno dei servizi più importanti presenti sul portale Fatture e Corrispettivi è quello dedicato alla fatturazione elettronica. L’utente può generare, controllare e trasmettere le proprie fatture in XML. Oltre a questi servizi, il portale permette di effettuare gratuitamente la conservazione elettronica di tutte le fatture attive e passive transitate dal Sistema di Interscambio: il servizio deve essere attivato tramite l’accettazione di una convenzione di servizio. La funzione di conservazione digitale delle fatture deve essere rinnovata ogni 3 anni e il portale garantisce la conservazione fino a 15 anni.

 

Per saperne di più: COME ATTIVARE FATTURE E CORRISPETTIVI: I SERVIZI DISPONIBILI