Valore aggiunto fiscale

Si definisce “valore aggiunto fiscale” la differenza tra il volume di affari dichiarato e l’ammontare complessivo degli acquisti effettuati nell’annualità oggetto di dichiarazione. Variabile economica di
rilievo nella determinazione del valore aggiunto che il contribuente ha realizzato nella sua attività.