a
  • AgID - L’acronimo AgID significa Agenzia per l’Italia Digitale: è l’agenzia tecnica, di competenza della Presidenza del Consiglio, che si occupa di sostenere e promuovere l’innovazione digitale e la diffusione di tecnologie ICT per favorire innovazione, progresso e crescita economica. Il suo compito principale è realizzare gli obiettivi dell’Agenda Digitale Italiana: un piano strategico nazionale (elaborato insieme alle […]
  • Attività economica - Si definisce “attività economica” l’esercizio di una impresa, arte o professione nel territorio dello Stato. Le attività stesse sono raggruppate in categorie socio-economiche secondo una classificazione determinata a livello di contabilità nazionale.
  • Azienda - Si definisce “azienda” l’istituto nel quale si sviluppa l’attività economica, ovvero un istituto economico con una propria cultura, valori e tradizioni, quindi una propria soggettività. Secondo l’articolo 2555 del codice civile “l’azienda è il complesso dei beni organizzati dall’imprenditore per l’esercizio dell’impresa“. Differenza tra Azienda, Impresa e Ditta L’azienda è il mezzo concreto (risorse, immobili, attrezzature, […]
b
  • B2B - L’acronimo B2B sta per Business to Business (letteralmente da attività commerciale ad attività commerciale) e identifica il commercio tra aziende e l’insieme dei rapporti che un’azienda ha con i suoi fornitori o con altre imprese, che possono agire come clienti o come collaboratori.  Identifica tutte le transazioni, gli scambi e le operazioni che si effettuano […]
  • B2B2C - L’acronimo B2B2C sta per Business to Business to Consumer (letteralmente da Azienda a Azienda a Consumatore) e identifica un processo di vendita dove un’impresa vende un prodotto o servizio  al consumatore finale coinvolgendo un’altra impresa che può essere un distributore, agente, rivenditore o una piattaforma online. Nel B2B2C il venditore raggiunge l’utente finale tramite un’impresa […]
  • B2C - L’acronimo B2C sta per Business to Consumer (letteralmente da azienda a consumatore) e identifica il commercio con il consumatore o utente finale dei prodotti o servizi. Intendendo con il termine consumatore o utente la persona fisica che agisce per scopi estranei a qualsiasi attività imprenditoriale, commerciale o artigianale (secondo la definizione data dall’art. 3 del Codice del Consumo), […]
  • B2E - L’acronimo B2E sta per Business to Employee (letteralmente da Azienda a Impiegato) e identifica gli scambi tra azienda e dipendenti. In particolare, fa riferimento alla comunicazione dell’azienda rivolta ai dipendenti attraverso i portali aziendali interni (intranet) e alla strategia di coinvolgimento finalizzata ad incoraggiare e motivare le risorse interne, tramite iniziative dedicate come ad esempio attività […]
  • B2G - L’acronimo B2G sta per Business to Government (letteralmente commercio con la Pubblica Amministrazione) e identifica tutte le transazioni, gli scambi e le operazioni che si effettuano tra un’impresa e gli enti della Pubblica Amministrazione. Viene anche identificato con l’acronimo B2A ossia Business to Administration. Solitamente gli enti pubblici indicono delle gare di appalto che prevedono […]
  • B2X - L’acronimo B2X sta per Business to Exchange e identifica la situazione in cui un’impresa vende i suoi prodotti o servizi ad un’altra impresa su una piazza di mercato, quale è la borsa valori. L’esempio tipico delle vendite B2X è quello dei produttori di cereali che vendono grandi quantità di prodotto ad aziende alimentari tramite il sistema […]
  • Business plan - Si definisce “business plan” un documento strategico che mette in evidenza gli obiettivi di un’impresa e i piani per raggiungerli. È una road map che delinea il piano di immissione sul mercato di un’azienda, le proiezioni finanziarie e le relative tempistiche, partendo dallo scopo commerciale e dalle ricerche di mercato. Ha l’obiettivo di riassumere la […]
c
  • Conto corrente - Si definisce “conto corrente” lo strumento bancario per il deposito e la gestione del denaro presso un istituto di credito. Viene identificato da un codice alfanumerico detto IBAN (International Bank Account Number) che riporta le coordinate bancarie del conto stesso. Il titolare del conto viene chiamato correntista.  Nell’uso comune viene spesso abbreviato con la sigla C/C.   Aprire un […]
  • CRM - Customer Relationship Management - Si definisce “CRM” (Customer Relationship Management) l’attività aziendale di gestione della relazione con i clienti. Consiste in una combinazione di pratiche, strategie e tecnologie per gestire e analizzare le interazioni e i dati dei clienti durante il loro intero ciclo di vita. L’obiettivo di questa attività è migliorare il servizio offerto al cliente per aumentare […]
e
  • ERP - Enterprise Resource Planning - Si definisce “ERP” (Enterprise Resource Planning) un sistema gestionale che integra in un unico software tutte le funzioni di gestione aziendale: amministrazione, contabilità, produzione e attività finanziarie. L’applicazione ERP permette ai diversi reparti aziendali di comunicare e condividere tra loro le informazioni necessarie. Raccoglie i dati sull’attività e sullo stato delle diverse divisioni, rendendoli disponibili […]
f
  • Fatturazione ricorrente - Si definisce “fatturazione ricorrente” una fatturazione effettuata a intervalli regolari e ripetuti nel tempo, legata al rinnovo periodico di servizi allo stesso cliente. È tipica dei servizi in abbonamento che vengono fatturati sempre alla stessa data, come ad esempio subscription, manutenzioni periodiche, noleggio di attrezzature, affitti, consumi, eccetera.  L’importo addebitato può essere una somma sempre […]
g
  • GDPR (RGPD) - L’acronimo GDPR sta per General Data Protection Regulation (in italiano Regolamento Generale per la Protezione dei Dati – RGPD) e corrisponde al Regolamento UE 2016/679 che disciplina il trattamento dei dati personali dei cittadini europei e di quelli residenti in UE.   Che cos’è il GDPR Il GDPR o Regolamento Europeo 679/2016 si compone di 99 […]
  • Gestione aziendale - Si definisce “gestione aziendale” l’insieme delle operazioni economico-finanziarie che l’impresa mette in atto per raggiungere gli obiettivi di business prefissati. Nel conto economico riclassificato per destinazione, le aree della gestione aziendale sono le seguenti.   Le aree della gestione aziendale GESTIONE OPERATIVA Gestione Caratteristica Costi e ricavi necessari all’attività tipica Gestione Accessoria Costi e ricavi […]
h
  • Holding (Company) - Si definisce “holding”  un’entità commerciale (tipicamente una società) che controlla una o più società attraverso la proprietà di quote o azioni. Detta anche capogruppo o capofila o società madre, una holding è un tipo di organizzazione finanziaria che si trova a capo di un gruppo di società (chiamate sussidiarie o controllate) in quanto ne possiede una partecipazione […]
i
  • Imprenditore - Si definisce “imprenditore” colui che esercita un’attività economica organizzata per produrre o scambiare beni o servizi. Secondo l’articolo 2082 del codice civile, l’imprenditore è colui che “esercita professionalmente un’attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o di servizi“.   Chi è l’imprenditore L’imprenditore è il soggetto che conduce l’attività d’impresa (ma […]
  • Impresa - Si definisce “impresa” l’attività economica svolta dall’imprenditore, ovvero l’attività professionale organizzata per produrre o scambiare beni o servizi. Secondo l’articolo 2082 del codice civile “È imprenditore chi esercita professionalmente una attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o di servizi“.   Differenza tra Impresa e Società L’impresa è l’attività esercitata […]
  • Impresa familiare - Si definisce “impresa familiare” è un fenomeno associativo atipico che ha rilevanza interna per i componenti del nucleo familiare, ma non ha rilevanza esterna per i rapporti con i terzi. L’impresa è intestata ad un familiare, e ad essa partecipano con proprio lavoro, prestato in modo continuativo, altri componenti della famiglia.
j
  • Joint Venture - Si definisce “Joint Venture” (in italiano “associazione temporanea di imprese“) l’accordo di collaborazione stipulato tra due o più imprese (ventures) per raggiungere un particolare obiettivo di natura commerciale o industriale, condividendone utili, perdite, rischi, costi, know-how, eccetera. Le imprese possono appartenere anche a paesi diversi. La partecipazione può essere orizzontale quando le imprese operano nello […]
k
  • Know-How (Aziendale) - Si definisce “know-how” (aziendale) il patrimonio di competenze, conoscenze e abilità che l’azienda ha sviluppato nel corso degli anni durante lo svolgimento della propria attività d’impresa. È considerato a tutti gli effetti un asset aziendale immateriale e rappresenta il vantaggio competitivo che l’impresa può vantare nei confronti dei propri competitors.   Categorie di know-kow aziendale […]
m
  • Modello delle 5 forze competitive - Si definisce “modelle delle 5 forze competitive” (detto anche analisi della concorrenza allargata o analisi delle cinque forze di Porter) uno strumento di valutazione strategica per individuare la posizione e la forza competitiva dell’impresa rispetto a tutti i possibili operatori economici (forze) la cui azione può influire sulla redditività dell’impresa stessa. L’obiettivo del modello è individuare […]
o
  • ONLUS - Organizzazione non lucrativa di utilità sociale - L’acronimo ONLUS sta a significare Organizzazione non lucrativa di utilità sociale e identifica quelle associazioni, comitati, fondazioni, società cooperative e altri enti che svolgono attività in determinati settori di “utilità sociale” (ad esempio, assistenza sociale e sociosanitaria, assistenza sanitaria, beneficenza, istruzione, formazione ecc…) in favore di soggetti svantaggiati. Le Onlus beneficiano di un regime fiscale […]
p
  • P2B - Platform to Business - L’acronimo P2B sta per platform to business ed individua i rapporti che si stabiliscono nelle vendite online tra gli intermediari digitali (piattaforme, marketplace) e le imprese (merchant) che vendono i loro prodotti e servizi ai consumatori finali, utilizzando l’intermediazione delle piattaforme o dei motori di ricerca.   Cos’è il P2B Poiché il commercio online sta diventando […]
  • Programma di contabilità - Si definisce “programma di contabilità” (o software contabile) un software professionale che permette di tenere la contabilità aziendale. Il programma semplifica la tenuta delle scritture contabili, l’elaborazione del bilancio e delle dichiarazioni dei redditi, ovvero tutti gli adempimenti contabili e fiscali.   A cosa serve un programma di contabilità Il programma di contabilità è una parte […]
  • Programma di fatturazione - Si definisce “programma di fatturazione” un software che permette di gestire le fatture attive e passive e le note di variazione (note di credito o di debito). Con l’obbligo della fatturazione elettronica verso i privati, in vigore dal 1 gennaio 2019, molte aziende italiane hanno dovuto dotarsi di un software di fatturazione elettronica in grado […]
q
  • Quota di mercato - Si definisce “quota di mercato” la percentuale delle vendite totali in un settore coperta da una determinata azienda. La quota di mercato viene calcolata prendendo le vendite dell’azienda nel periodo e dividendole per le vendite totali del settore nello stesso periodo. Questa metrica viene utilizzata per dare un’idea generale delle dimensioni di un’azienda in relazione […]
s
  • Società - Si definisce “società” (in economia) l’organizzazione di mezzi e persone che hanno come obiettivo lo svolgimento di un’attività economica a fine di lucro. Il Codice Civile definisce il contratto di società all’articolo 2247 dicendo che “con il contratto di società due o più persone conferiscono beni o servizi per l’esercizio in comune di un’attività economica […]
  • Stakeholder - Si definisce “stakeholder” (dalla frase “to hold a stake” letteralmente possedere o portare un interesse) un soggetto che ha un interesse in un’azienda e può influenzare o essere influenzato dalle operazioni e dalle prestazioni dell’azienda stessa.  I portatori di interesse primari in un’azienda sono i suoi investitori, dipendenti, clienti e fornitori: tuttavia, con la crescente […]
u
  • USP - Unique Selling Proposition - Si definisce “Unique Selling Proposition” (USP) o proposta unica di vendita, la caratteristica distintiva o il vantaggio percepito di un bene che lo rende unico rispetto al resto dei prodotti concorrenti sul mercato. È ciò che motiva un cliente ad acquistare quel prodotto, anche se potrebbe essere più costoso di altri, decretandone il successo nella vendita. […]
  • UVP - Unique Value Proposition - Si definisce “Unique Value Proposition” (UVP) la proposta unica di valore, ovvero una dichiarazione chiara che descrive i vantaggi dell’offerta aziendale, come risolve le esigenze dei clienti e cosa la distingue dalla concorrenza. Questa proposta unica di valore dovrebbe apparire in primo piano sulla ogni strumento comunicativo e in ogni campagna di marketing.
v
  • Vision (aziendale) - Si definisce “vision” la visione aziendale ovvero l’immagine di ciò che l’azienda vuole ottenere in futuro, in base ai suoi obiettivi e alle sue aspirazioni. Viene formalizzata attraverso una dichiarazione di visione che descrive la posizione futura desiderata dell’azienda e stabilisce la direzione strategica che accompagnerà ogni decisione. Deve essere scritta con il fine di trasmetterne […]
  • VP - Value Proposition - Si definisce “Value Proposition” (o VP o proposta di valore) la promessa di valore dell’azienda che riassume il beneficio del prodotto o servizio offerto specificando cosa rende lo attraente, perché un cliente dovrebbe acquistarlo e in che modo il valore del prodotto o servizio si distingue da offerte simili. Una proposta di valore è quindi una […]