Regime forfettario 2023: soglia compensi a € 85.000,00

regime forfettario professionisti

La Legge di Bilancio 2023 apporta alcune modifiche al regime forfettario per il 2023: in particolare viene innalzata la soglia massima dei ricavi o compensi di chi usufruisce del regime agevolativo. Vediamo insieme i dettagli della manovra prevista dal Governo per i forfettari.

 

Limite dei ricavi per il regime forfettario 2023

La Legge di Bilancio apporta una prima grande modifica al regime forfettario che riguarda il limite massimo dei ricavi o compensi che consente, alle persone fisiche che esercitano attività di impresa, arti e professioni, di restare nel regime agevolato. Questo limite viene innalzato da 65.000 euro (stabilito dalla Legge di Stabilità 2015 – comma 54 della legge n. 190 del 2014) a 85.000 euro. Importante sottolineare che questo limite deve riferirsi al periodo di imposta 2023 e non al 2022.

La giustificazione apposta dal governo è la seguente:

“…l’innalzamento della soglia dei ricavi e compensi fino a 85.000 euro tiene conto della direttiva (UE) 2020/285 relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto per quanto riguarda il regime speciale per le piccole imprese che si applica a partire dal 1° gennaio 2025”.

Nel caso in cui durante l’anno si dovesse superare la soglia degli 85.000 euro fino al massimo di 100.000 euro la legge stabilisce che il contribuente può godere ancora della flat tax applicata al regime forfettario ossia di un’unica aliquota agevolata pari al 15% o al 5% per le nuove attività (valida solo per i primi 5 anni dall’inizio attività). In particolare:

  • se durante il periodo d’imposta 2023 i ricavi o i compensi dovessero essere compresi tra 85.001 euro e 100.000 euro, il contribuente cessa di essere in regime forfettario dall’anno successivo (così com’era già prima solo che il limite era di 65.000 euro);
  • se durante il periodo d’imposta 2023 i ricavi o i compensi dovessero essere maggiori di 100.000 euro il contribuente non potrà usufruire più del regime agevolato già dall’anno in corso.

 



 

Vuoi saperne di più?

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
Contattaci subito: siamo a tua completa disposizione!