Rinviato l’adeguamento al nuovo tracciato telematico dei corrispettivi

scontrino elettronico

L’Agenzia delle Entrate ha previsto un nuovo slittamento della data entro la quale gli esercenti potranno adeguarsi al nuovo tracciato telematico dei corrispettivi giornalieri (versione 7.0 del 30 giugno 2020): con il provvedimento n. 228725 del 7 settembre 2021 la data slitta al 1 gennaio 2022. Fino a questa nuova data gli esercenti potranno utilizzare ancore il vecchio tracciato (versione 6.0). Lo slittamento delle date è stato deciso dall’Agenzia delle Entrate in considerazione della persistente situazione di emergenza causata dal Covid-19.

Ancora prima l’Agenzia delle Entrate con provvedimento n. 83884 del 31 marzo 2021 aveva prorogato ulteriormente il termine per l’adeguamento al nuovo tracciato telematico dei corrispettivi giornalieri (versione 7.0 del 30 giugno 2020): dal 1 aprile 2021 il termine al 1 ottobre 2021. Gli esercenti, pertanto, avevano tempo fino al 30 settembre 2021 per adeguarsi.

A giugno 2020 l’Agenzia aveva reso note le modifiche al tracciato dei corrispettivi telematici, appunto la versione nr 7.0: la data di partenza prevista era stata fissata al 1 gennaio 2021. L’allegato in oggetto si chiama “Tipi di Dati per Corrispettivi” e le variazioni sono state apportate in considerazione di alcune indicazioni delle associazioni di categoria; in particolare sono stati modificati alcuni campi del tracciato, ma non la struttura che è rimasta invariata. Lo stesso provvedimento aveva previsto che gli esercenti e i produttori degli apparecchi telematici si adeguassero entro il 31 dicembre 2020. Queste date erano state già prorogate dal provvedimento nr 389405 dell’Agenzia del 26 dicembre 2020 (che stabiliva al 1 aprile il termine di adeguamento del nuovo tracciato).

Con il nuovo provvedimento di settembre, il direttore dell’Agenzia delle Entrate, considerando le difficoltà determinata dell’emergenza epidemiologica e prendendo in considerazione le richieste delle associazioni di categoria, ha stabilito le seguenti modifiche:

  • slitta dal 1° ottobre 2021 al 1° gennaio 2022 la data di partenza del nuovo tracciato telematico dei corrispettivi giornalieri;
  • slitta dal 30 settembre 2020 al 31 dicembre 2021 la data massima per il conseguente adeguamento dei Registratori telematici.

Conseguentemente viene spostato al 31 dicembre 2021 anche il termine entro il quale i produttori di RT possono dichiarare conformi i loro modelli alle nuove specifiche tecniche.

 

Fonti articolo

AGENZIA DELLE ENTRATE | Provvedimento 228725 del 07/09/2021
AGENZIA DELLE ENTRATE | Provvedimento 83884 del 31/03/2021
AGENZIA DELLE ENTRATE | Provvedimento 389405 del 23/12/2020
AGENZIA DELLE ENTRATE | Provvedimento 248558 del 30/06/2020
AGENZIA DELLE ENTRATE | Tracciato corrispettivi elettronici versione 7.0

 



 

Vuoi saperne di più?

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
Contattaci subito: siamo a tua completa disposizione!